Londra, quattro mesi dopo…

londra_valerio
By Valerio • Valerio • 18 mar 2014 • 2359 Visite

Dopo un lungo silenzio stampa durato circa quattro mesi ho deciso di riportavi la mia esperienza vissuta fino ad ora qui a Londra.

Ho lasciato passare un po di tempo prima di raccontarvi ciò che mi stava (ci stava) succedendo, non perché non volessi condividere quei momenti ma semplicemente perché ho pensato più a viverli che a raccontarli.



Sono successe cose sempre più stupefacenti da quando ho scritto l’ultimo post, qualcosa l’avete potuto vedere tramite le foto condivise su Instagram, ma c’è davvero tanto da raccontare. E’ stato tutto molto intenso!

Prima di cominciare vorrei dire in una parola cosa penso fin’ora di questa esperienza: AMAZING!

Londra mi sta dando tanto, e anche se “me lo aspettavo“, mi riesce a stupire sempre. Il perché lo capirete dai miei racconti, infatti da adesso vi renderò partecipi di ciò che mi sta accadendo, speranzoso che questo possa servire a darvi una speranza, nel caso stiate progettando un trasferimento, oppure semplicemente a farvi sognare un po’.

In questi mesi abbiamo affrontato, da totali novellini, tutte le questioni che concernono un trasferimento. Vale a dire telefono UK, prima sistemazione in ostello, conto corrente bancario UK, prima casa, richiesta del National Insurance Number (NIN o NINo), ricerca del lavoro, riscrittura del CV e della Cover Letter, colloqui di lavoro, test informatici (nel mio caso), prove di lavoro (nel caso di Vera), and so on…

In ognuna di queste prove mi sono sempre più meravigliato di come qui in UK le cose FUNZIONANO e che in Italia c’è davvero qualche strana maledizione per cui invece ogni cosa debba celare problemi infiniti o peggio ancora fregature.

Qui sbattersi equivale ad ottenere, a sbattersi tanto si ottiene tanto, a sbattersi poco…. bhe avete capito.

Sono contento perché io e Vera stiamo concretizzando quello che a Roma era solo un sogno. Vale a dire una bella casa dove vivere, in una bella zona e con delle prospettive di lavoro migliori.

Bhe al momento tutto questo è diventato realtà dopo solo quattro mesi e anzi poteva succedere anche prima, ma abbiamo fatto le cose con calma, ci siamo assicurati non solo di curare ogni passo nei dettagli ma anche di imparare il più possibile dalla nostra esperienza.



Detto questo vorrei iniziare a condividere la nostra storia analizzando nel dettaglio ogni nostro piccolo traguardo, così ho pensato di fare una sezione in cui raccogliere delle vere e proprie guide basate sulle nostre esperienze. Vorrei che fossero di aiuto a chi sta affrontando il nostro stesso percorso.

Vi metterò il link alla sezione appena avrò iniziato a scrivere qualche “resoconto” :D

P.S. Mi raccomando, se avete delle richieste particolari non esitate a commentare sul blog, sarei ben contento di fare degli articoli appositamente per rispondere alle vostre domande!

Altri articoli:

So long... and thanks for all the fish!
Perché Londra?
Partire è un po' morire
Primo giorno... giá pronti per il Natale!

Commenti da Facebook

commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>